You have already added 3 listings
Barocco Line. Ecco gli orari della linea che porta alla scoperta dei centri Unesco del Val di Noto
News

Barocco Line. Ecco gli orari della linea che porta alla scoperta dei centri Unesco del Val di Noto

Barocco Line. Ecco gli orari della linea che porta alla scoperta dei centri Unesco del Val di Noto Continua a leggere

News

Incontri d’autore a km0. Tre serate al mare di Cava D’Aliga

Incontri di autori a km zero nella borgata di Cava D’aliga
Edizione straordinaria

L’associazione Cavadaliga d’aMare organizza tre serate di eventi, in tre luoghi diversi, rappresentativi delle diverse anime della nostra borgata.
L’iniziativa, ideata da alcuni membri della Associazione è stata fortemente sostenuta da straordinari amici che si sono immediatamente resi disponibili, a titolo gratuito, mettendo a disposizione le loro opere e i loro talenti per il bene comune di Cavadaliga. Tutti hanno vissuto altrove ma hanno in comune un’idea di appartenenza, legami forti con la nostra borgata dove non rinunciano mai a ritornare. Possiamo per questo considerarli come delle “risorse” locali, a km zero!
Essenziale è il supporto di un infaticabile Pietro Tortorici del Centro incontro di Cava d’Aliga e Bruca, che ha curato la parte dell’organizzazione tecnica. Continua a leggere

Cava d’Aliga: selvaggia bellezza e degrado ambientale.
News

Cava d’Aliga: selvaggia bellezza e degrado ambientale.

Cava d’Aliga: selvaggia bellezza e degrado ambientale.

Nel tardo pomeriggio del 2 agosto, si è svolta l’iniziativa passeggiata con pulizia della via del mare di Cava d’Aliga, quel tratto di costa rocciosa che collega la spiaggia con il limitrofo parco di Costa di Carro, al quale hanno preso parte l’associazione Cavadaliga d’aMare e Legambiente Scicli Kiafura, con buona partecipazione dei residenti. Sono emerse alcune emergenze:
-la più evidente è la notevole quantità di rifiuti conferiti sulla scogliera e diffusa su tutto il tratto di strada sterrata. Soprattutto nel tratto lontano dalle abitazioni e, quindi da occhi indiscreti, si assiste alla presenza di ogni tipo di rifiuto: plastica, vetri rotti, inerti da cantieri edili, un serbatoio in eternit, vasca da bagno, televisori.
-la seconda problematica riguarda l’assenza della pubblica illuminazione fatta eccezione per il primo tratto. La recente sostituzione da parte dell’Enel dei pali ammalorati dell’alta tensione, su cui erano presenti dei lampioni, ha previsto invece nuovi pali senza luci, pertanto, durante le ore notturne il tratto sprofonda nel buio più assoluto.
-la presenza del tratto di linea fognaria che è diretto alla stazione di sollevamento insistente nel tratto di costa è frequentemente causa di odori nauseabondi e di probabile sversamento di liquami direttamente nel mare. Inoltre si segnala la mancanza di un tombino in ghisa lungo il tratto della linea fognaria.
Pertanto il presidente della associazione Antonino Iurato , attraverso Pec inviate alla guardia costiera e al Comune di Scicli, chiede “l’immediato ripristino della pubblica illuminazione fino al tratto in cui insistono le ultime abitazioni, la chiusura al traffico veicolare a motore dell’intera via del mare, ad eccezione dei residenti, e dei servizi di pubblica utilità ( protezione civile, vigili del fuoco), mediante sbarre chiuse con lucchetto, sarebbe incentivato invece un percorso di cicloturismo, con piccolissimi interventi per una fruizione in sicurezza, che collegherebbe questo tratto di e della sua tenuta stagna in prossimità del mare”. Continua a leggere

VIRA. Il programma dei giovedì d’estate a Scicli
News

VIRA. Il programma dei giovedì d’estate a Scicli

La musica, l’arte e la cultura: in questa estate così particolare c’è bisogno di ammirare ciò che ci circonda, riscoprirne la bellezza e, attraverso questa, ritrovarci uniti, vivi. “Vira” è il nome della stagione estiva che per tutto luglio e agosto, ogni giovedì, si snoderà a Scicli. Continua a leggere

Per strade antiche per conoscere Scicli
News

Per strade antiche per conoscere Scicli

“Per Strade Antiche” comprende tre diversi itinerari tematici per conoscere Scicli attraverso la storia e le carte d’archivio, con la guida dell’archivista Giovanna Giallongo. Continua a leggere

R#estate a Scicli. Il programma degli eventi estivi 2020
News

R#estate a Scicli. Il programma degli eventi estivi 2020

E’ stato pubblicato il programma delle manifestazioni estive a Scicli per la stagione 2020. Un calendario che punta alla destagionalizzazione e si protrae fino al 31 ottobre, nell’ottica di favorire una presenza turistica ben oltre il mese di agosto. Continua a leggere

Riapre San Vito– Museo Storico Naturalistico di Scicli. Orari estate 2020
News

Riapre San Vito– Museo Storico Naturalistico di Scicli. Orari estate 2020

Dal 25 luglio fino al 29 agosto 2020 il museo di San Vito è aperto tutti i giorni dalle 16:30 alle 20:30. Continua a leggere

Convento della Croce di Scicli. Finalmente riapre! Ecco gli orari dell’estate 2020
News

Convento della Croce di Scicli. Finalmente riapre! Ecco gli orari dell’estate 2020

Scicli – Domenica 26 luglio 2020 finalmente riaprirà al pubblico il Convento della Croce a Scicli (RG).
Il sito culturale sarà aperto alla fruizione turistica tutti i giorni e seguirà i seguenti orari:
8,30 – 13,30 e 15,00 – 19,30 (con ultimo ingresso alle 19,00).
La visita ha una durata di 30 minuti circa. Il costo del biglietto è di 4 euro, ridotto 2 euro. Al fine di consentire il rispetto delle prescrizioni previste dal contenimento dell’emergenza Covid è consigliato effettuare la prenotazione on-line attraverso il sito https://youline.eu/laculturariparte.html. Continua a leggere

Sere d’estate a Scicli col Vitaliano Brancati. Il programma 2020
News

Sere d’estate a Scicli col Vitaliano Brancati. Il programma 2020

Le sere d’estate al Brancati sono il ciclo di conversazioni che il circolo Vitaliano Brancati propone ogni estate nella città barocca di Scicli (RG). Continua a leggere

Fashion Mob. L’arte e la moda a villa Penna il 2 agosto
News

Fashion Mob. L’arte e la moda a villa Penna il 2 agosto

La manifestazione FASHION MOB nasce dalla voglia di essere uniti, in un periodo storico di paura, allontanamento sociale e fermo economico. Noi, categoria artigiani parrucchieri, vogliamo essere un esempio di collaborazione e sinergia professionale e umana. Continua a leggere

Top